Diciamo no alla privatizzazione delle fonti idriche

view1

Al di là di ogni ideale politico  Rivierainfiera appoggia questa presa di posizione contro la privatizzazione delle fonti idriche,un bene di tutti destinato ad assumere nei prossimi decenni l’importanza economica e soprattutto politico-strategica che oggigiorno ha il petrolio.
muoviamoci per tempo e opponiamoci alla gestione oligarchica dell’ACQUA.

Nonostante il blog si occupi di tutt’altro,ci sentiamo in dovere di pubblicizzare e porre alla vostra attenzione questo problema.

Chiunque a riguardo voglia dire la sua o presentare link-articoli esemplificativi sul tema è invitato a scriverci pubblicheremo tutto, a prescindere dai punti di vista

un saluto da Rivierainfiera .

Manteniamo pubblica la gestione delle risorse idriche.
Anche tu se vuoi adesso puoi fare qualcosa!
Ritaglia il coupon e invialo al tuo Sindaco!

Diffondi questo messaggio!

L’acqua e’ un diritto non una merce!

Maggiori informazioni su:

http://www.acquabenecomune.org/

 

 

 

 

 

Annunci

Privatizzazione delle fonti idriche

per saperne di più sul tema http://www.acquabenecomune.org

view2

Balla coi cinghiali 2009 foto&video

Ecco  le foto della manifestazione by rivierainfiera…buona visione

 

FOTO

 

Inviateci le vostre foto a  holydave@hotmail.it   non esiteremo a pubblicarle!!!

ciao a tutti da rivierainfiera

 

 

Corso percussioni

Stage danza afro

Balla Coi Cinghiali 2009

NUOVO video promo : balla coi cinghiali 2009

 

Balla Coi Cinghiali

20-21-22 Agosto

Ritorna il super festival dell’estate, Balla Coi Cinghiali is back! !!! edizione 2009 

the fun is back!!!

finalmente dopo un anno di attesa torna la festa delle feste,manifestazioni culturali,fotografia,natura,prodotti tipici,tanta tanta musica e mussa a flotte

campeggio e info su tutti i gruppi(musica dalle 10 del mattino),sulle manifestazioni e attrazioni della nuova edizione di bcc 2009 su:

Balla Coi cinghiali

vi lasciamo con il promo dell’intervista con roberto della scorsa edizione di balla coi cinghiali   ci vediamo su!!!!!!!!!!!

    

24h finale ligure – Kill the Radio-

Ecco il video della serata  di Venerdì 22  con Raul Donovan… ..

al prossimo  anno  riders con la 24h di Finale Ligure!!!!!!

per vedere le nostre foto: rivierainfiera photo

Per le foto ufficiali: 24h finale ligure

Come organizzare un evento:-Segmentazione del mercato-

Selezioniamo dall’intero mercato i possibili fruitori del nostro prodotto per poter concentrare le nostre energie solo sul segmento di interesse.Per prima cosa definiamo le basi con cui segmenteremo il mercato,definiamo i profili dei gruppi  determinati,valutiamo l’attrattività che possiamo suscitare in questi,quindi selezioniamo il segmento obiettivo(TARGET).Posizioniamo ora  il prodotto nei vari segmenti coordinando ad hoc  le nostre strategie di marketing mix.Regola generale :i segmenti in cui suddivido il mercato devono essere: Misurabili secondo variabili quantificabili per evidenziare dimensione e potere d’acqisto del gruppo.Accessibili :i diversi segmenti devono essere raggiunti e serviti. Avere Importanza ovvero essere sufficientemente ampi e omogenei tali da rendere conveniente un programma di marketing dedicato.Praticabili :non solo il piano di marketing deve essere conveniente ma anche possibile da mettere in pratica nel segmento.Le variabili che possiamo utilizzare sono molteplici e  dann o vita a differenti segmentazioni utilizzabili anche contemporaneamente,le più usate sono:

  • Segmentazione geografica (divisione per:aree geografiche,dimensione centro abitato/regione/stato,clima…).
  • Segmentazione demografica (età e ciclo di vita,sesso,reddito,classe sociale,occupazione,istruzione,religione,razza,nazionalità).
  • Segmentazione psicografica (classe sociale,stile di vita[sporivi,ciclisti,amanti natura,solo relax…],personalità.
  • Segmentazione Comportamentale (occasioni[motivi di acquisto es.viaggio affari o vacanza]benefici ricercati dal cliente che sceglie  proprio quel prodotto,condizione di utilizzo[nuovo cliente,affezionato…]fedeltà alla marca o manifestazione,disponibilità all’acquisto[clienti non a conoscenza del prodotto,informati,interessati,non interessati].

A questo punto il passo sucessivo è posizionare il prodotto (ovvero il posto che il prodotto occupa nella mente dei consumatori) nel segmento da noi scelto [dopo aver valutato il suo sviluppo ,dimensione,attrattività e i nostri obiettivi].Proporremo un prodotto generalizzato per tutte le categorie o  fatto su misura per  riscontrare il favore del  o dei target obiettivo.

  • Lezione1 (l’idea e il progetto)
  • Lezione2 (parliamo di comunicazione)
  • Lezione3 (rendiamo unico il nostro progetto)
  • Lezione4 (come comunicare lato pratico)
  • Lezione5 (Segmentazione del mercato)
  • AIUTACI :  COMMENTA dando un voto sull’utilità dell’articolo da 1 a 5
    la mail nel commento é ANONIMA!!!

    Metti gratis un tuo logo,pubblicizza un evento,proponiti per collaborazioni.

    Fatti spazio in rete!

    Usa Rivierainfiera per pubblicizzare un tuo evento,un locale,una serata,una fiera,una manifestazione,mostra,spettacolo o  semplicemente te stesso,i tuoi prodotti  o la tua azienda!!!
    Inviaci una breve descrizione,i tuoi contatti,foto ,logo o quanto altro possa esserci utile per  farti largo nel web!!!

     pubblicità a vicenda e totalmente gratis!!!!!!!!!!!

    a presto su Rivierainfiera