L’Inquietudine è finita

La Festa dell’Inquietudine si è conclusa con un eco a carattere nazionale dopo che i maggiori quotidiani sportivi hanno riportato  la notizia della premiazione di Massimo Moratti, insignito del simpatico titolo di Inquieto dell’anno; atto conclusivo di tre giorni di festa nell’antico borgo di Finale Ligure. La manifestazione ruotava attorno all’auditorium di S Caterina, nucleo dei dibattiti e punto di contatto tra il pubblico e gli illustri oratori ospiti dell’evento. Numerosi erano gli schermi all’esterno e lungo i principali itinerari del borgo, per offrire al pubblico il dibattito che si svolgeva all’interno in una sala gremita di curiosi. L’edificio storico a fianco ospitava, lungo i suoi tre piani d’altezza, una  mostra con oggetto gli artisti inquieti e le loro creazioni. Nelle piazze del borgo il tipico mercatino attirava folle di turisti, mentre gli artisti di strada, maghi, prestigiatori, trampolieri e poeti erranti intrattenevano grandi e piccini.

Vi lasciamo offrendovi alcuni video e invitandovi a visitare la nostra photo-gallery su flickr. Ci stiamo impegnando per raggiungere gli organizzarori per  sapere qualcosa in piu su come questa Festa sia stata organizzata…a presto